INF 22

Michael Shaw
2018

La geometria di INF 22 è stata originariamente pensata per una chiesa sconsacrata nel Regno Unito. Ora liberata, è diventata una scultura autonoma. Eppure, conserva tracce della suo assetto e movimento originale intorno alle colonne della chiesa, incoraggiando al contempo gli osservatori a muoversi intorno e sotto la sua struttura tubolare. Realizzata appositamente in dimensioni sufficientemente grandi da non poter essere vista da un singolo punto di vista, INF 22 trasforma l’osservazione nell’esperienza di camminare attraverso molteplici vedute

Biografia

Michael Shaw è nato nel 1973 a Cambridgeshire, nel Regno Unito. Ha partecipato a molte mostre personali nel Regno Unito e a mostre collettive in Europa e all’estero. Specializzato in grandi strutture gonfiabili site-specific, ha conseguito un dottorato nel 2005 basato sul concetto scultoreo di Donald Judd, “Specific Objects”. L’artista ha recentemente esposto un’opera gonfiabile al CICA Museum di Gimpo, in Corea, e la sua enorme scultura Hi-Viz di 46 x 20 m sarà protagonista al Sydney Festival del 2024. Dopo la mostra Let’s Fly, questa è la sua seconda collaborazione con il Balloon Museum.

Una produzione
Partner Tecnico